Bacheca sociale
Convocazione Assemblea Ordinaria Soci 08 giugno 2014

Leggi tutto


Ragusa, 30/05/2014

Caro Socio,


è indetta l'Assemblea Ordinaria dei Soci per domenica 08 giugno 2014 alle ore 07:30 , in prima convocazione, presso la sede del Gruppo SCAR , Via Achille Grandi, 169 - Ragusa - ed occorrendo, in seconda convocazione, stesso luogo, alle ore 09:30, avente il seguente
                             

                                                      ORDINE DEL GIORNO


1- Elezione Consiglio Direttivo art. 15*;
2- Definizione Quota sociale 2014;
3- Definizione Quota ammissione 2014
4- Quantificazione anticipazione dei soci per fronteggiare il fabbisogno di cassa 2014;
5- Regolamento sede 2014;
6- Aggiornamento su nuovo gestore;
7- Varie ed eventuali;

Data l'importanza degli argomenti trattati si raccomanda la partecipazione di tutti i soci.

Cordiali saluti
Il Consiglio Direttivo

P.S. Rammentiamo ai Soci che, ai sensi dell'art.11 dell'attuale Statuto Sociale, hanno diritto a partecipare all'Assemblea solo i Soci in regola con i pagamenti.


Estratto Statuto Sociale:
*Articolo 15 - Dimissioni del Consiglio direttivo o del Presidente
Nel caso che per qualsiasi ragione, durante il corso dell'esercizio venissero a mancare uno o più consiglieri che non superino la metà del Consiglio Direttivo, si procederà alla integrazione del Consiglio con il subentro del primo candidato non eletto nella votazione alla carica di consigliere. Nel caso in cui non vi siano candidati il Consiglio Direttivo proseguirà carente dei suoi componenti fino alla prima assemblea utile, in occasione della quale si procederà alla elezione dei consiglieri mancanti, che resteranno in carica fino alla scadenza dei consiglieri sostituiti. Nel caso di dimissioni o cessazione dalla carica anche non contemporanea della maggioranza dei suoi componenti, il Consiglio Direttivo dovrà considerarsi decaduto unitamente al Presidente e quindi dovrà essere convocata senza ritardo l'assemblea per la elezione del nuovo Consiglio Direttivo compreso il Presidente. Fino alla sua nuova costituzione e limitatamente agli affari urgenti e alla gestione dell'amministrazione ordinaria dell'Associazione, le funzioni saranno svolte dal Presidente in regime di prorogatio. Nel caso di dimissioni o impedimento definitivo del Presidente, il Consiglio Direttivo dovrà considerarsi decaduto e non più in carica e dovrà essere convocata senza ritardo l'assemblea per la elezione del nuovo Consiglio Direttivo compreso il Presidente. Fino alla sua nuova costituzione e limitatamente agli affari urgenti e alla gestione dell'amministrazione ordinaria dell'Associazione, le funzioni saranno svolte dal Consiglio Direttivo in regime di prorogatio.


Torna alle notizie