Conclusa la "Regata Gran Crociera" - V Trofeo del Ciliegino

Parlano tutte le lingue i vincitori

CONCLUSA LA “REGATA GRAN CROCIERA – V TROFEO DEL CILIEGINO”
NUMEROSI EQUIPAGGI SI SONO SFIDATI LUNGO IL CAMPO DI REGATA
NELLO SPECCHIO D’ACQUA ANTISTANTE IL PORTO TURISTICO DI MARINA DI RAGUSA.

RAGUSA – Parlano tante lingue i vincitori della “Regata Gran Crociera – V Trofeo del Ciliegino” che si è conclusa oggi nello specchio d’acqua antistante il Porto Turistico di Marina di Ragusa. In serata le premiazioni ma la classifica è stata già stilata. Il Trofeo Achille Boroli, un challenger in argento, assegnato per la categoria “Gran Crociera” è stato vinto dall’equipaggio di Veladò della delegazione di Marzamemi del Circolo Velico Scirocco. Gli armatori erano Fava, Cavalli e Armenia. Secondo posto per Allegra 2, sempre dello Scirocco, con armatore Franco Civello, e terzo posto per Inspiration del Royal Malta Yacht Club con armatore Godwine Zammit. I rappresentanti della Federazione Italiana Vela hanno stilato in tempi record anche la classifica relativa al V Trofeo delle Rotte del Ciliegino assegnato per la categoria “Regata Crociera”. Primo posto per l’imbarcazione maltese Falcon 2 armata da Matthew Scicluna. Secondo posto, ma solo per il gioco degli scarti, per l’equipaggio irlandese Galileo del Club Nyc Irlanda, armato da Sean Lemass. Infine terzo posto ancora per un’imbarcazione maltese, la Comanche Raider 2, armata da Jonathan Diamantino e appartenente, come per la Falcon 2, al Royal Malta Yacht Club. Internazionale anche il podio della Beneteau Cup, premio assegnato per la categoria “Open”. Primo posto per l’equipaggio locale Asia con timoniere Enrico Civello, tra l’altro reduce dalla traversata atlantica, secondo posto per l’imbarcazione maltese Murketers con timoniere Antony Montanara, terzo posto per Magia Dea timonata da Giovanni Boroli. La giornata di oggi ha visto soffiare un vento meno intenso di quello di ieri e dunque è stato più facile gareggiare in piena sicurezza e con maggiore spettacolarità. La manifestazione sportiva è stata organizzata dal comitato dei Circoli Velici Iblei in sinergia con la Fiv e con la collaborazione e l’ospitalità del Porto Turistico di Marina di Ragusa, con il contributo della Fondazione Achille Boroli, oltre ad enti pubblici e sponsor privati. Tra questi Concessionaria Mercedes-Benz Euromotor, Acqua Santa Maria, Marina's Lounge Bar, Caffè Illy, Supermercati Despar, Azienda Agricola Agromonte, Kataklisma Racing Team, Latterie Riunite, Gold and Green, Villa Orchidea, Columbus Yachting Ragusa. Per la cerimonia di premiazione sono presenti Giovanni Trombatore, presidente del comitato dei Circoli Velici Iblei, il delegato regionale Fiv, Enrico Alberino, il delegato provinciale Claudio Alessandrello, il direttore del porto, Salvo Calà, il delegato della concessionaria Euromotor, Sergio Todaro (che assegnerà altri premi ai vincitori) e i rappresentanti delle aziende sponsor. “E’ andata molto bene, oggi abbiamo potuto contare su condizioni ottimali di vento – spiega il delegato provinciale Fiv, Claudio Alessandrello – I partecipanti sono rimasti molto soddisfatti dell’organizzazione sia a terra che a mare, ma anche dell’accoglienza e dell’ospitalità. Ringraziamo anche il Porto Turistico di Marina di Ragusa senza la cui preziosa collaborazione non avremmo potuto raggiungere questi risultati. Appuntamento dunque al prossimo anno”. E anche il direttore del porto, Salvo Calà, si dice pronto a rilanciare la collaborazione instaurata già dallo scorso anno per questa manifestazione ormai attesa: “Il nostro porto con piacere ospita queste competizioni sportive di grande rilievo e che sono in grado di attirare anche equipaggi stranieri. Come struttura portuale, come ormai noto, ci stiamo aprendo sempre più al territorio divenendone contemporaneamente punto di riferimento non solo sotto l’aspetto turistico”. E soddisfatto per la tre giorni anche Enrico Alberino, delegato regionale Fiv: “La prima giornata ha vissuto momenti più complessi a causa del vento ma oggi è andata molto bene, c’è stata tanta competizione, imbarcazioni importanti, equipaggi combattivi ma anche, e naturalmente non guasta mai, tanto divertimento”. Sono stati in tutto 18 gli equipaggi iscritti alla tre giorni che ha visto non solo le gare in mare ma anche eventi, iniziative (ieri sera la festa hawaiana allo Scirocco), degustazioni e perfino un’insolita “ricottata” al porto. Molto bello il campo di regata, lungo circa 8 miglia con partenza da Marina di Ragusa verso Punta Secca, e dunque lungo la frastagliata costa iblea. Tutte le informazioni sul sitoweb www.marina-sailing.it. Sponsor tecnici della manifestazione sono Promo Expo, Radio Franco, Maurizio Nicastro Comunicazione, MediaLive, Video Mediterraneo.

 

             30 giugno 2013
ufficio stampa
Michele Barbagallo per MediaLive


Torna alle notizie